Header Image

Mattia Ravera

1° DAN
Mattia Ravera

1° DAN

MATTIA RAVERA

1° DAN

Il momento nello iaido di cui sono più fiero: quando eseguo un kata con naturalezza e con equilibrio.

Il momento nello iaido più difficile: quando nonostante mi venga spiegato nel dettaglio cosa sbaglio in un kata, non riesca a “percepire” l’errore e di conseguenza non riesca a correggerlo.

La lezione principale che lo iaido mi ha insegnato: che la pazienza e la perserveranza che si applicano nella pratica in dojo possono portare benefici anche nel modo in cui si affronta la vita quotidiana.

Il mio obiettivo a lungo termine nello iaido: proseguire nel cammino e perfezionare i kata fino a raggiungere i miei limiti.

Ringrazio: prima di tutto i miei Maestri, ma anche i Senpai e tutti i miei compagni di Via.